Controindicazioni al massaggio: perché alcune persone non possono massaggiare

di | Gennaio 5, 2021

Il massaggio è una forma eccellente e benefica di assistenza sanitaria olistica. Il massaggio può alleviare lo stress, ridurre la tensione muscolare, migliorare la circolazione e l’elenco potrebbe continuare. Ma il massaggio può essere dannoso per la salute se si soffre di determinate condizioni fisiche o malattie. Puoi anche mettere il tuo terapeuta a rischio di contrarre una certa malattia o disturbo se sei contagioso.

Il termine “controindicazione al massaggio” significa che è così no in grado di ricevere un massaggio o un massaggio può essere limitato a zone specifiche del corpo. Quando hai una controindicazione al massaggio, è per la tua salute e sicurezza, così come per i massaggiatori. Non tutte le controindicazioni significano che il massaggio non sarà mai possibile. Esistono due tipi di controindicazioni: controindicazioni locali e controindicazioni assolute.

Controindicazioni locali

Le controindicazioni locali sono condizioni che includono malattie / malattie associate a patologie o traumi acuti. Queste condizioni richiedono attenzione e il massaggio deve essere regolato in base alla condizione. Questo per garantire la sicurezza sia del cliente che del terapeuta. Per il cliente, il massaggio dovrebbe essere regolato in modo che non aggravi i sintomi e non offenda il cliente. Per il terapeuta, questo serve a garantire che il terapista non contragga la malattia.

Se hai qualcosa che è stato determinato come controindicazione locale, il terapista potrebbe dover licenziare il medico prima di accettare il massaggio. Mentre alcune controindicazioni locali richiedono solo a te e al tuo terapista di discutere la condizione e regolare il massaggio di conseguenza. In entrambi i casi, il terapista deciderà se potrai ricevere un massaggio. Questo è per proteggere la tua salute e sicurezza così come il massaggiatore.

Il massaggio può essere adattato alle controindicazioni locali in diversi modi. Ciò potrebbe significare che dovresti evitare un’area come la parte inferiore della gamba o una caviglia slogata di recente. Ciò potrebbe richiedere una regolazione della pressione durante il massaggio. La posizione in cui giace il cliente, il lettino da massaggio è regolabile, ad esempio nel caso di donne in gravidanza sdraiate su un fianco. Può anche significare regolare il tempo di massaggio.

Alcune delle controindicazioni locali più comuni includono, ma non sono limitate a: noduli anormali, Ance vulgaris, piede d’atleta, vesciche, contusioni, sindrome del tunnel carpale, colite, morbo di Crohn, cistite (sia panettiera che sebacea), ulcere da pressione, artrite, Morbo di Graves, ernia, ipertiroidismo e ipotiroidismo, malattie infettive, sindrome dell’intestino irritabile, infiammazione locale, ferite aperte, flebite, edera velenosa – quercia – sommacco, fuoco di Sant’Antonio, linfonodi ingrossati, ulcere, ustioni non cicatrizzate (scottature solari, se non sono estese), vene varicose e verruche.

Le seguenti condizioni Volere richiedono l’approvazione medica: acromegalia, aneurisma, aterosclerosi, ustioni, cancro, ictus cerebrovascolare, broncopneumopatia cronica ostruttiva, insufficienza cardiaca congestizia, malattia coronarica, emofelia, malattia di Hodgkin, rene, leucemia, miastenia, gravis, nefrite .

Controindicazioni assolute

Le controindicazioni assolute sono condizioni in cui si non posso ricevere un massaggio. L’esecuzione di un massaggio a una persona che ha controindicazioni assolute può rappresentare una seria minaccia per la salute del cliente e / o del terapista. Alcune controindicazioni assolute possono persino uccidere il cliente.

Non tutte le controindicazioni assolute sono permanenti; il che significa che potresti essere in una condizione che potresti ricevere un massaggio dopo il sollievo. Queste condizioni sono solitamente una malattia come un’infezione virale. Alcune condizioni mediche sono permanenti e non sarai in grado di ricevere massaggi se le hai. In entrambi i casi, finché la condizione è acuta, il massaggio verrà rifiutato.

Di seguito è riportato un elenco di tipici ma temporaneocontroindicazioni assolute al massaggio: varicella, dermatite da contatto (se diffusa), diarrea (se causata da infezione), febbre, morbillo tedesco, gotta (in fase acuta), epatite, orticaria, ipertensione (in caso contrario controllato da farmaci, dieta o esercizio fisico) Influenza (influenza), pidocchi, lupus (durante un’esacerbazione), morbillo, mononucleosi (mononucleosi), parotite, polmonite, tigna, lesioni recenti o interventi chirurgici, scabbia e tonsillite. Questo elenco non è esaustivo, ma un elenco delle condizioni più comuni che sono controindicazioni assolute. Queste sono tutte condizioni temporanee in cui potresti ricevere un massaggio alla fine del tuo corso.

Le seguenti condizioni sono una condizione permanente che ti impedirà di ricevere un massaggio. Queste sono condizioni mediche gravi e il massaggio può causare ulteriori problemi di salute e persino la morte. Il tuo massaggiatore deve essere informato di queste condizioni. Questo è uno dei motivi per cui è necessario compilare un modulo di anamnesi quando si entra nell’ufficio di un massaggiatore professionista.

Alcune controindicazioni permanenti assolute comuni (questo elenco non è esaustivo): coaguli di sangue, cirrosi, trombosi venosa profonda (TVP), embolia, ipertensione (se non controllata da farmaci, dieta o esercizio fisico), ostruzione intestinale, insufficienza renale, vasculite linfoadenite, miocardite, pericardite, embolia polmonare, sindrome da distress respiratorio acuto grave (SARS), svenimento (sincope) e tubercolosi.

Sebbene il massaggio abbia molti vantaggi, alcune condizioni richiedono cautela. Se hai una condizione medica che non è elencata qui, o non sei sicuro di poter ottenere un massaggio, parla con il tuo massaggiatore e medico di famiglia. Sono entrambi felici di parlartene. Ricorda che se non riesci a ricevere un massaggio a causa di una condizione che hai, è perché il massaggiatore è nell’interesse della tua migliore salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *